Mediogioco e strategia

.

Lezione 1

Metodo di Silman per definire un piano, vari aspetti del gioco (strategia, tattica, calcolo, errori), metodo di calcolo di Kotov, metodo di Silman per la ricerca delle combinazioni, definizioni di alfieri buoni e cattivi, definizioni di alfieri attivi e passivi, metodi per attivare un alfiere, casi di superiorità dell alfiere sul cavallo, alfieri contrari nel mediogioco e nel finale

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH

 

Lezione  2

Avamposti, esempi di lotta per gli avamposti, regola di Steiniz, il cavallo in posizioni chiuse, Cavalli con lotta su un lato, Cavallo vs Alfiere, esempi di lotta di Cavallo vs Alfiere, strategie per chi ha la coppia degli alfieri, strategie per chi gioca contro la coppia degli alfieri, la coppia dei cavalli, Maggioranza di pedoni al centro e al lato, trattamento della maggioranze di pedoni, attacco di minoranza, strategie tipiche contro l attacco di minoranza

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH

 

Lezione 3

Debolezze di un complesso di case (debolezze delle case chiare/scure), relazione tra strutture pedonali/alfieri e complessi di case deboli, strategia delle case chiare/scure, principio del pezzo peggiore, trasformazioni della posizione, cambio e i motivi del cambio, vantaggio di spazio, principo delle 2 debolezze

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH

 

Lezione 4

Debolezze derivanti dall avanzata dei pedoni, Profilassi (profilassi esterna), Profilassi e piani attivi, Superprotezione di importanti punti strategici (profilassi interna), Superprotezione e piani attivi, differenza fra supeprotezione e difesa passiva, Misteriose mosse di torre, Coordinazione dei pezzi, pezzi fuorigioco, esempi di coordinazione in attacco, coordinazione e possibilità tattiche

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH

 

Lezione 5

Effetto della centralizzazione dei pezzi (mobilità e flessibilità), attacchi sulle ali e contrattacchi al centro, Attacchi con arrocchi eterogenei, centro mobile di pedoni, caratteristiche del gioco nelle posizioni aperte, vantaggio di sviluppo e apertura della posizioni, caratteristiche del gioco nelle posizioni chiuse, controllo/occupazione del centro con i pezzi, lotta contro il centro di pedoni (blocco, distruzione, creazione di case deboli), vantaggi e svantaggi dell avanzata dei pedoni centrali, Trattamento del centro nelle aperture ipermoderne, strategie d assalto e strategie posizionali nella lotta contro il centro, mobilità dei pezzi e della posizione, problemi derivanti dalla mancanza di mobilità, relazione tra lo spazio e la mobilità, mobilità di una massa di pedoni, limitazione della mobilità, iniziativa e sfruttamento delle debolezze.

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH

 

Lezione 6

Mobilità di una massa di pedoni, relazione tra spazio e mobilità, mosse di limitazione della mobilità, pedone passato (base per avamposti e compressione della posizione), blocco del pedone passato, eliminazione e deviazione dei bloccatori, cattivi e buoni bloccatori, differenze tra blocco e controllo, effetti del blocco (compressione della posizione avversaria, pedoni che ostacolano altri pezzi, incursioni dei bloccatori), elasticità ed efficacia del blocco, strategie per realizzare il blocco (eliminazione dei difensori delle case di blocco), catene di pedoni e attacco sul lato, catene di pedoni e attacco alla base, debolezza della base dei pedoni nei finali, trasferimento dell attacco, inconvenienti di un attacco sul lato sbagliato, vantaggi del pedone doppiato (controllo di case e apertura di colonne), elemnti di valutazione del pedone doppiato (mobilità e appartenenza a isole pedonali), esempi di compensi per il pedone doppiato, pedoni doppiati e strutture pedonali rigide.

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH

 

Lezione 7

Funzionalità di attacco/difesa dei pedoni doppiato, compensi per i pedoni doppiati, il blocco dei pedoni doppiati, debolezza del pedone isolato, pedone isolato centrale e compensi dinamici nel mediogioco, debolezza del pedone isolato in finale, strategie tipiche con il pedone isolato centrale, difficoltà delle torri a difendere il pedone isolato in finale, debolezza del pedone arretrato, compensi per il pedone arretrato, esempi di difese con il pedone arretrato, vantaggi dinamici derivanti dai pedoni sospesi, strategie di blocco dei pedoni sospesi, relazione tra strutture pedonali e attività dei pezzi, valutazione delle strutture pedonali in base alle isole pedonali, relazione tra strutture pedonali e pezzi nella valutazione della posizione.

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH

 

Lezione 8

Creazione di case deboli con spinte di pedoni, creazione di case deboli con il cambio, combinazioni per creare case deboli, sfruttamento delle case deboli (controllo e occupazione), esempi di lotta per le case deboli, il cambio dei pedoni deboli, il vantaggio di materiale come squilibrio, sacrifici in cambio di attività dei pezzi, piani coerenti per lo sfruttamento del vantaggio di materiale, restituzione del materiale, Vantaggi statici e dinamici, tipologia di gioco con vantaggi statici (situazioni di gioco lento), tipologia di gioco con vantaggi dinamici (situazioni di gioco veloce), vantaggio di sviluppo e apertura della posizione, perdita di tempi in apertura, ordine di sviluppo dei pezzi, trasformazione del vantaggio di sviluppo in altri vantaggi.

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH

 

Lezione 9

Iniziativa, relazione tra iniziativa obiettivi di attacco e squilibri, sacrifici per ottenere l iniziativa, importanza delle colonne aperte, avamposti su colonne aperte, controllo delle case di accesso, conquista delle colonne e piani coerenti, il cannone di Alechin, aperture di colonne e arrocchi eterogenei, sviluppo in base agli squilibri, lo scopo dell apertura è la creazione di squilibri, Valutazione degli squilibri, trasformazione di vantaggi e squilibri, difesa a oltranza, difesa attiva e controgioco, difesa e semplificazioni, difesa e contrattacco al centro, differenze tra attacchi sul lato di donna e sul lato di re, squilibri in finale.

DownloadFormato PDF – Formato PGN – Formato CBH